Virtual Reality

Benvenuti nel Tour Virtuale del Castello.

Qui il Virtuale diventa Reale.
Indossando il visore Virtual Reality e grazie a tecnologie all’avanguardia, il viaggio nel Castello e nella sua storia lo farete veramente.
E come in ogni viaggio che si rispetti, deciderete voi cosa guardare, da quali rumori, atmosfere o sensazioni lasciarvi rapire e dal viaggio uscirete completamente trasformati.  
L’Innovation Lab di LAZIOcrea ha realizzato qualcosa di straordinario.
Una sorta di vita parallela, una vita digitale in cui entrerete utilizzando un semplice paio di occhiali.
Un’esperienza immersiva lontano lontano nel tempo, quando su queste terre sorgeva l’antica Pyrgi, città-porto di quella che oggi è Cerveteri, approdo di naviganti e commercianti greci e fenici e sede del più antico santuario di tutta l’Etruria.
A bordo di una nave etrusca, guidata dalle lunghe remate di un timoniere dalla pelle arrossata dal sole, stando attenti a non farsi bagnare dagli schizzi di acqua che arrivano dal mare, si arriva a Pyrgi.
Un viaggio nel tempo e nello spazio, perché potrete goderlo girando a 360 gradi, avanzando o indietreggiando, verso quello che vi risulta più interessante vedere.
Vi sembrerà di visitare il cuore della città, nel fermento delle sue attività mercantili, agricole e commerciali, mentre vengono scambiate le spezie importate dall’Oriente, grazie a complesse architetture audiovisive, facendo un’esperienza che amplierà e aumenterà i vostri sensi.
Poi si arriva nel silenzio del santuario, sacro alla greca Leucothea, la “dea bianca” del mare, nel momento in cui si svolge il culto.
La ricostruzione virtuale vi fa toccare i recinti sacri, i portici per i fedeli, i due templi di Pyrgi e gli altari costruiti su cui arde il fuoco sacro, che con i suoi fumi mette in contatto gli uomini con gli dei celesti.
La Virtual Reality vale il viaggio!