« Tutti gli Eventi

Visita ai Musei

1 Luglio @ 17:00 - 11 Settembre @ 0:00

➤Biglietti e prenotazioni

La visita ai Musei del castello dal 1 luglio fino all’11 settembre  è prevista dal martedì alla domenica, dalle ore 17.00 con chiusura alle ore 00.00.

Con  un unico biglietto di 8 € si può visitare il Museo del Mare e della navigazione antica istituito nel 1993,  dal 2016, è stato completamente rinnovato e arricchito. Sette sale e oltre cento reperti, lungo un percorso espositivo e didattico incentrato sull’archeologia subacquea e la navigazione antica, che raccoglie anche le testimonianze provenienti dai fondali del litorale cerite, tra Alsium e Centumcellae, con particolare riferimento al porto di Pyrgi.

Realizzato in collaborazione con la Soprintendenza archeologica per l’Etruria meridionale, la Regione Lazio e la Provincia di Roma, il Museo permette di avvicinarsi al mondo degli antichi marinai attraverso ricostruzioni al vero di ambienti e strumentazioni, frutto del lavoro di ricerca del Centro Studi marittimi, in collaborazione con specialisti di università italiane ed europee.

Nel 2005, ha ricevuto il marchio di qualità regionale ed è apparso più volte in trasmissioni televisive come Linea Blu, Geo&Geo e Superquark.

Proseguendo lungo il viale si arriva al  Museo del Castello,  ospitato all’interno della Rocca trecentesca, costruita sui resti del fortilizio altomedievale in cui si trovava la chiesa più antica di Santa Severa martire. Circondato da un fossato, il complesso presenta agli angoli due torri rettangolari e due cilindriche, oltre a un mastio sempre di forma cilindrica collegato al Castello da una passerella in legno.

Il Museo si articola su tre livelli in un’area di 800 metri quadri nella quale sono raccolti alcuni dei reperti portati alla luce nel corso degli scavi svolti in contemporanea ai lavori di restauro, curati dalla Soprintendenza e dai volontari del Gruppo archeologico del territorio Cerite.

Il percorso espositivo, arricchito da pannelli illustrativi, gigantografie, video-proiezioni e ricostruzioni 3D e in realtà aumentata di ambienti, strumenti, armi e strumenti, riporta alla luce la storia e la vita del Castello dall’epoca etrusca ai giorni nostri. È possibile ammirare una ricostruzione della cucina e della mensa medievale con i resti dei pasti e gli oggetti originali rinvenuti negli scavi, ma anche manufatti di enorme pregio come il sigillo di Pietro Romano Bonaventura e abiti, fedelmente ricostruiti da Teresa Venuto Riccardi, che ripercorrono le varie epoche storiche. Grazie a un’indagine antropologica sul cimitero medievale condotta dall’Università di Tor Vergata, si potrà scoprire anche come viveva la popolazione che abitava il borgo in età medievale. Sarà possibile, ancora, visitare la cappella interna della Rocca, la sala con gli affreschi dell’epoca di Papa Urbano VIII e le due torri angolari cilindriche poste sul lato sud.

Dettagli

Inizio:
1 Luglio @ 17:00
Fine:
11 Settembre @ 0:00
Categoria Evento: