Al Castello Santa Severa la seconda tappa della mostra “ Percorsi artistici di rinnovamento”

Sabato 28 ottobre alle ore 17.00 presso la Sala della Legnaia al Castello di Santa Severa  opening  stampa e inaugurazione della mostra d’arte “ Percorsi artistici di rinnovamento“, ideata dalla Associazione Culturale “Associazione Arte altra” e dal Comune di Tolfa. L’evento a cura di Simona Sarti è organizzato in collaborazione con Regione Lazio, LAZIOcrea, Mibact, Comune di Santa Marinella e Coopculture.

La mostra “ itinerante”, partita dal  Museo Civico Archeologico  di Tolfa  per terminare al Municipio Roma I Centro, presso il Complesso Monumentale Nuovo Regina Margherita a Roma,  è ospitata in questa seconda tappa al Castello di Santa Severa che diventa sempre di più un catalizzatore dei fermenti culturali delle proposte artistiche e creative del territorio.

Gli artisti, in questa mostra collettiva, hanno realizzato le loro opere, dando loro un nuovo significato,  nel solco delle parole di Tristan Tzara, fondatore e mentore del Dada, “L’opera d’arte non deve rappresentare la bellezza che è morta. Un’opera d’arte non è mai bella per decreto legge, obiettivamente, all’unanimità”, pertanto hanno utilizzato tipologie espressive differenti, dalla pittura alla scultura, alla fotografia considerando il concetto di ‘rinnovamento’ dei materiali utilizzati nel senso più ampio della parola, dando vita a opere che sono il risultato dell’assemblaggio di materiali di scarto trovati, recuperati e tornati a nuova vita grazie all’azione creativa dell’artista. Gli interventi di riciclo e recupero di materiali ispirano la risposta al senso del vivere quotidiano, nel rispetto di ciò che abbiamo e a cui dobbiamo attribuire il valore opportuno.

Vi aderiscono ventitré artisti – Alessandra Bilotta, Mauro Borghesi, Martina Bovo, Norberto Cenci, Sara De Nardis, Marco Delli Veneri, Giulia Galatone Giovanna Gandini, Marzia Gandini, Claudio Giuli, Itto, Metello Iacobini, Paolo Lazzari, Marina Mannoni, Annalisa Pagni, Camilla Petrone, Michel Patrin, Elisabetta Piu, Paolo Ronchi, Gabriella Sabbadini Simona Sarti, TsyoBn, Roberta Venanzi – per i quali la parola ‘rinnovamento’ significa ‘creazione’ .  La location del castello di Santa Severa  è la seconda tappa della mostra che sarà visitabile fino all’ 8 novembre. A  seguire la mostra si sposterà nel  Complesso Monumentale Nuovo Regina Margherita a Roma.

La mostra è aperta fino all’8 novembre 2017, dal martedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 16 | sabato, domenica e festivi dalle ore 10.30 alle ore 17 con il biglietto di ingresso del Castello.


Altri eventi