Aeronautica e spazio. Personale di pittura del maestro Ercole Furia

Personale di pittura del Maestro Ercole Furia

In occasione dell’inaugurazione, venerdì 13 ottobre alle ore 17 interverranno:
Roberto Bacheca, sindaco di Santa Marinella
Maria Concetta Micheli, prima donna pilota elicottero

La mostra è visitabile dal 13 al 22 ottobre 2017
il venerdì, sabato e domenica negli orari di apertura del Castello

Artista autodidatta, appassionato di volo e strumentazione aerea, pilota virtuale, Ercole Furia, apprezzato pittore contemporaneo, trova la sua ispirazione sin da bambino: a soli dieci anni illustra il ‘giornalino’ dell’Istituto Asisium dei Francescani di Roma con realizzazioni dedicate allo sbarco dell’uomo sulla luna.

Teramano d’origine, ha immortalato moltissimi eventi della storia e dell’attualità, come il 40° anniversario dell’Apollo 11 nel 2009, in occasione del quale immortala Buzz Aldrin sul suolo lunare. O come il ritratto di Borsellino donato alla famiglia del Giudice in occasione del 19° anniversario della strage di via d’Amelio.  Suo anche il primo calendario dedicato alle vittime della mafia. Lavora prevalentemente con l’olio, in esso trova infatti il giusto mezzo per esprimere le sue ‘sfumature’.

Artista apprezzatissimo, Ercole Furia ha raccontato e racconta pezzi di storia, come la Guerra del Golfo, l’attentato alle Torri Gemelle, la tragedia della Costa Concordia. Ed è stata proprio la sua Teramo ad accogliere una delle mostre più significative dell’artista, una serie di opere dedicate alla scienza. Un’altra esposizione, questa volta dedicata allo spazio, è stata ospitata dal Comune di Civitella D’Agliano, in provincia di Viterbo, lavori che sono giunti anche alla base militare di Pratica di Mare, al reparto sperimentale volo, nell’hangar dei velivoli militari.

Nel lavoro di Furia non poteva mancare una serie di opere dedicate al 150° anniversario dell’Unità d’Italia: un’esposizione dell’artista raccontava così i velivoli delle Forze di Polizia aerea. Ancora, il Teatro dei Dioscuri al Quirinale ha ospitato i suoi dipinti dedicati alla natura e ai paesi italiani. E poi Openart 2011 e 2012 nelle Sale del Bramante, ‘Cosmografie’ nella Galleria Domus Talenti di Roma, la galleria Pent Art in Trastevere.

Momenti di storia nostra, come il ritratto del pilota Simoncelli scomparso tragicamente nel 2011, donato alla famiglia in occasione del primo anniversario dalla morte; il calendario 2014- Ares 118 – Elitaliana, ricco di immagini dei dipinti raffiguranti gli aeromobili del soccorso sanitario; il calendario dedicato al centenario della Prima Guerra Mondiale, le esposizioni presso le prestigiose sale del Castello San Gallo di Nettuno; il concorso Passion Cult in Campidoglio, il concorso Rosso Ferrari con il tema ‘150 anni di sport’. Riviste televisive come la Space tv di Milano di cui Furia è partner ufficiale, la collaborazione con la rivista Volo sportivo. Ercole Furia è anche l’autore del dipinto commemorativo del 90° anniversario dell’Aeronautica militare italiana, raffigurante il Comandante Pilota Paolo Tarantino a bordo dell’Aermacchi MB 339, della Pattuglia Acrobatica Nazionale Frecce Tricolori.

Ingresso libero


Altri eventi